Baviera

Aschaffenburg ed il suo castello

Il castello rinascimentale di Johannisburg è l’edificio più rappresentativo della città. Fu costruito in pietra arenaria rossa e brilla, al sole dei tramonti, rispecchiandosi nel Meno.

La costruzione si deve all’arcivescovo Johann Schweinkard von Kronberg che, circa 400 anni fa, fece del castello la sua seconda residenza. Il complesso, con quattro ali, fu costruito tra il 1605 e 1614 al posto di una precedente roccaforte distrutta. Durante la Seconda guerra mondiale il castello fu completamente distrutto.

Notevoli sono gli ambienti interni del Castello, come anche la Chiesa ed il museo con pinacoteca. Da non trascurare è una passeggiata nel parco, allestito su una terrazza lungo il fiume Meno. Qui ci si sente trasferiti in un’atmosfera mediterranea: alberi di limone e fichi si alternano a verdi cespugli. Proprio in mezzo al parco si trova anche il Pompejanum, una copia perfetta di una costruzione abitativa dell’antica Roma. Il re bavarese Ludovico I, famoso per la sua passione per l’antichità, fece costruire questo edificio dagli splendidi pavimenti con mosaici. Il castello di Johannesburg è famoso anche per le opere dello scultore Hans Juncker che, intorno al 1600, fu uno degli artisti tedeschi più importanti. Fra le sue opere le statue dell’altare maggiore della Chiesa del castello.

Maggiori informazioni qui.

Indirizzo:
Schlossplatz 4
63739 Aschaffenburg

Se volete, vi guideremo volentieri a scoprire i tesori di questa bellissima cittá.  Ecco il link con i nostri contatti.

Norimberga, 06.04.2018