Sulle tracce di Norimberga

Slawische Siedlung

In occasione dei lavori per la costruzione della nuova sede della Camera per l’Industria ed il Commercio di Norimberga sono stati trovati, ad una profondità di 5,50 metri, dei reperti archeologici di rilievo.

Si tratta di pezzi di pavimentazione, di frammenti di porcellana e di ossa di animali. Gli esperti, subito allarmati, hanno constatato che si tratterebbe di tracce di un insediamento ben più antico di quelli fino ad oggi riscontrati a Norimberga. La prima citazione scritta della città di Norimberga risale, come ben noto, al 1050. I primi insediamenti venivano, fino ad ora, fatti risalire al 10° secolo. Le ultime scoperte fanno pensare che nella zona intorno all’Hauptmarkt (Mercato Centrale) si siano insediati già nel nono secolo, intorno all’anno 814, coloni di origine slava.

Norimberga, 02.09.2015